Come Funziona la Cessione del Quinto

La cessione del quinto è una forma di prestito personale molto diffusa in Italia, che permette di ottenere liquidità attraverso il pagamento di rate mensili direttamente dedotte dallo stipendio o dalla pensione. Ma come funziona esattamente? E quali sono i vantaggi e le possibili insidie di questa soluzione? Scopriamolo insieme in questo articolo.

Definizione di Cessione del Quinto

La cessione del quinto è un tipo di prestito personale che prevede il pagamento delle rate direttamente dallo stipendio o dalla pensione del debitore. Il nome deriva dal fatto che la rata mensile non può superare il 20% (un quinto) del reddito netto percepito dal debitore.

La caratteristica principale di questo tipo di prestito è la trattenuta diretta della rata dallo stipendio o dalla pensione. Questo significa che sarà l’ente erogatore del reddito (datore di lavoro o INPS) a trattenere la rata e a versarla direttamente all’istituto di credito.

Chi può richiedere la Cessione del Quinto

La cessione del quinto può essere richiesta da dipendenti pubblici, privati e pensionati. I dipendenti a tempo determinato possono accedere a questa forma di prestito, ma con alcune limitazioni.

Per i pensionati, la cessione del quinto è erogata direttamente dall’INPS, che trattiene la rata dalla pensione e la versa all’istituto di credito. Importante sottolineare che la rata non può superare il 20% della pensione netta e che l’età del pensionato al momento della conclusione del prestito non può superare gli 85 anni.

Vantaggi e Svantaggi

Tra i principali vantaggi della cessione del quinto, troviamo la semplicità di gestione del prestito e la certezza del pagamento delle rate, che vengono trattenute direttamente dal reddito. Inoltre, essendo il rischio di insolvenza molto basso, anche chi ha avuto problemi di credito in passato può accedere a questa forma di prestito.

Tuttavia, esistono anche degli svantaggi. Prima di tutto, la cessione del quinto impegna una parte dello stipendio o della pensione per un periodo di tempo che può arrivare fino a 10 anni. Inoltre, le rate sono fisse e non possono essere modificate nel corso del tempo.

Come richiedere la Cessione del Quinto

Per richiedere la cessione del quinto, è necessario presentare una serie di documenti, tra cui l’ultimo cedolino dello stipendio o della pensione, un documento di identità e il codice fiscale. Inoltre, è necessario sottoscrivere una polizza assicurativa che garantisca il pagamento delle rate in caso di decesso o perdita del posto di lavoro.

In conclusione, la cessione del quinto è una soluzione che può essere molto utile per ottenere liquidità, ma che richiede una valutazione attenta delle proprie esigenze e possibilità economiche. Prima di sottoscrivere un contratto, è quindi consigliabile informarsi bene e confrontare diverse offerte.

Leave a Reply